Wunderkind, una società statunitense di performance marketing, si è lanciata nell’area APAC per acquisire una partecipazione nel fiorente mercato dell’e-commerce nell’area Asia-Pacifico.

Meraviglia APAC

Wunderkind è stato lanciato a Sydney guidato dal Country Manager Jamie Hoey.

Il business MarTech ha aperto i battenti a Sydney, in Australia, nominando Jamie Hoey, ex amministratore delegato dell’agenzia digitale Crowd, come country manager.

Wunderkind ha già esperienza di mercato attraverso clienti globali come Glue Store, HelloFresh e Uniqlo.

Hoey ha affermato che The Drum Wunderkind sta cercando di espandersi rapidamente, attirando clienti locali e aumentando la forza lavoro locale. La società vuole attingere al mercato australiano dell’e-commerce in rapida crescita, che dovrebbe crescere del 14% fino a superare i 69 miliardi di dollari entro il 2025.

Il lancio arriva in un momento difficile per i professionisti del marketing poiché la spesa dei consumatori diminuisce e i budget di marketing si restringono.

“Le persone continueranno a comprare cose, ma saranno più selettive. Se non fornisci messaggi o non li fai lasciare dal tuo sito, dovrai lavorare di più per riaverli.

“In Wunderkind, crediamo che una volta che sono sul sito, possiamo lavorare in quella fase e provare a mantenerli sul sito o all’interno di quel flusso di acquisto. Hai l’opportunità di migliorare la tua esperienza di acquisto individuale e il fatto che tu non dover andare a riscoprire queste persone, riportarle indietro e poi provare a convertirle rende il percorso di conversione un po’ più agevole. Stavo solo cercando di assicurarmi che fosse facile”.

L’attenzione di Wunderkind sull’opt-in, sui dati di prima parte e sull’ottimizzazione del canale di proprietà e come soluzione senza cookie, ritiene che Hoey sia ben posizionato per il futuro.

“Ad un certo punto, i cookie scompariranno. Sappiamo che Google sta lavorando per eliminarli gradualmente. Siamo una soluzione senza cookie. Direi che è il nostro USP principale, siamo a prova di futuro indipendentemente dai cambiamenti che si verificano, il nostro obiettivo è garantire che i marchi sono già sul loro sito Si tratta di fare di più con un po’ di traffico”, ha detto Hoey.

L’ufficio australiano è l’ultimo della rete globale dell’azienda, che comprende uffici a New York, Londra, Indianapolis, Montreal e Amsterdam.

Il direttore generale di Wunderkind International, Wulfric Light-Wilkinson, ha dichiarato: di opportunità. ”


SEGUICI SU GOOGLE NEWS
Ultime news24

Source link

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *